I quattro teatri cosentini con servizi vari che raggiungono tutti i target di pubblico in modo tale da rendere l’offerta culturale teatrale diversificata, offrono un ampio palinsesto di spettacoli: stagione di lirica e di prosa, concerti, musical, rassegne di danza, serate di gala, teatro per la scuola[99]. Le principali costruzioni religiose sono del XV secolo, fra queste troviamo la chiesa e complesso monumentale di Sant'Agostino e la chiesa, convento e chiostro di S. Francesco di Paola che venne costruito nel 1444 da san Francesco di Paola divenendo la sua dimora abituale. Gattofila. ha prodotto nel tempo circa 80 spettacoli rappresentandoli nei teatri italiani e internazionali ottenendo diversi premi e riconoscimenti prestigiosi grazie alla qualità degli spettacoli proposti in diverse piazze italiane e paesi quali Polonia, Armenia, Danimarca, Inghilterra, Svezia, Stati Uniti, Malesia, Svizzera, Tunisia. Nel 2008 Cosenza ha ricevuto il riconoscimento di "città d'arte" dalla regione Calabria[155]. Google has many special features to help you find exactly what you're looking for. Source(s): Esperienza personale. Il conservatorio gestisce la "Casa della Musica", un'opera che ha trasformato un'ex istituto scolastico in un auditorium da 400 posti[111]. Il Comune di Acri si trova in provincia di Cosenza nella regione Calabria in Italia. I prezzi fissati per il 2021 in provincia di Cosenza stabiliscono un massimo di 511,60 euro iva esclusa per la cremazione di un corpo. Il BoCs Art Museum di Cosenza è ubicato in un’area del Complesso monumentale di San Domenico, luogo di congiunzione tra la città nuova e il centro storico. Rating. È ben evidente la matrice latina del complesso dialettale, ma con moltissimi prestiti greci e francesi (molte centinaia), pochi residui spagnuoli (un'ottantina) e longobardi (circa 40). Voll. Il centro storico è dotato di una serie di scale mobili e tapis-roulant che collegano il quartiere dello Spirito Santo a piazza XV Marzo. Nella pianta del piano terra risaltano il grande atrio centrale collegato allo scalone a cui fanno da sfondo i pilastri dell'ampia vetrata curva, la sala convegni e il vestibolo d'ingresso in cui sono collocati gli uffici amministrativi e il Salone del Consiglio illuminato dalla griglia centrale di prospetto. 2 1. Nei contenuti del Museo multimediale, un luogo della multimedialità culturale, prevale la volontà di raccontare la storia della città e la sua nuova immagine, facendo combaciare la tradizione con elementi innovativi[91]. Il progetto prevedeva su una superficie di 1900 m² 18 aule con servizi complementari, palestra coperta di 240 m² e aree scoperte. Nel mese di dicembre del 2018, i turisti che hanno scelto Cosenza hanno generato 9.030 pernottamenti con un incremento del 9,2% rispetto allo stesso periodo del 2017[159].Il mito del tesoro di Alarico I ha catalizzato l'attenzione di testate internazionali tra cui il New York Times, il quotidiano britannico The Telegraph, del settimanale Sette del Corriere della Sera, di Voyager e del canale televisivo Travel Channel che ha dedicato un’intera trasmissione a Cosenza, vista da circa trenta milioni di telespettatori[160]. Edit. ioLu. Venne progettata dall'architetto Salvatore Giuliani nel 1945 nel centro della città. È presente un'ampia gradinata su Corso Mazzini che enfatizza il ruolo istituzionale e monumentale della struttura, mentre all'interno è caratterizzato da un vasto atrio d'ingresso a cui fa seguito una scala semicircolare. 1st grade. Rating. La lega dei Brettii secondo gli autori antichi. L'architettura dell'espansione urbana dal 1904 al 1934 circa fu quindi segnata dal cosiddetto "eclettismo umbertino" connesso a decorazioni e impianti formali di rivisitazione classica, dal 1935 in poi e nel dopoguerra fu invece contraddistinta da innovazioni formali e da un salto di visione funzionale ad un rinnovamento delle proposte architettoniche in ottica moderna e di qualità. Il secondo livello sottostrada è adibito a parcheggio sotterraneo con 306 posti auto. In seguito agli scavi svolti dalla soprintendenza archeologica della Calabria sono emersi sotto i basamenti dell'ex edificio vescovile resti della città dei Bruzi (o Bretti) risalenti al IV secolo a.C. e della successiva cultura romana, ospitati nei sotterranei della biblioteca stessa. Volendo restare in italia in quale regione si può provare a trovare lavoro? Il "tacco" d'Italia è l'originale calabrese. La cremazione è un servizio pubblico sottoposto ad un regime di prezzi controllati dallo Stato ma ogni comune della provincia di Cosenza può differenziare entro un certo limite. Answer Save. I terremoti del 1783 con conseguente abbandono dei frati, e del 1854 misero a dura prova la struttura che venne ricostruita in maniera definitiva conservando l'aspetto odierno caratterizzato dallo stile neoclassico. Lo stile nel complesso è frutto del rapporto prevalente della proporzione e della progettazione degli spazi di qualità tipiche dell'architettura razionalista. In basso è mostrata la tabella delle città principali con indicate le relative distanze[1], misurate sia in chilometri che in miglia, delle principali città da Acri, [1]Le distanze indicate sono misurate in linea retta, le distanze su strada possono essere sensibilmente diverse. In particolare, le attività dei servizi di alloggio e ristorazione, il terzo settore più rappresentativo per numero di imprese registrate, rilevano la crescita maggiore in termini assoluti, con 160 imprese in più rispetto al 2009 (+40,2%). La Fontana di Giugno, attualmente ubicata sull'isola pedonale di corso Mazzini è stata realizzata dell’artista francese Informazioni / Contatti, Dove si trova Acri Cosenza, Calabria Italia, Stazione ferroviaria di Montebello Vicentino, Foglizzo-Stazione ferroviaria di POGGIO FIDONI, Foglizzo-centro commerciale centro meridiana, Foglizzo-Stazione ferroviaria di Pocapaglia, Posizione sulla mappa di Acri Cosenza, Calabria Italia, Area di 1 km intorno al punto selezionato, Informazioni sempre aggiornate su Acri Cosenza, Calabria Italia. Negli anni 2000 la zona e l'altare hanno subito un processo di riqualificazione e restyling strutturale. Quando il territorio venne sottomesso dai romani, Cosentia divenne un'importante statio lungo la Via Capua-Rhegium. PISA si trova in toscana . John Bassett Trumper, Antonio Medici, Marta Maddalon. 1 decade ago. Ci sono anche dei siti internet specializzati sul lavoro per gli studenti universitari. STORIA DI COSENZA - Edizioni di Storia Patria, 1970, Alle origini dell'Accademia Cosentina. I lavori di ricostruzione iniziarono nel 1953 e nel 1966 venne nuovamente inaugurato con una rappresentazione dell'Aida, come per la prima inaugurazione. Il nucleo storico di Cosenza nato lungo le sponde dei fiumi Crati e Busento ha avuto bisogno nel corso dei secoli di dotarsi di diversi ponti in grado di collegare i punti strategici della città e programmare il suo sviluppo oltre il centro antico ed il colle Pancrazio. Solo nel XV secolo fu prescelta da Luigi III d'Angiò come luogo di residenza: in quegli anni Cosenza poté assurgere a fulcro del ducato di Calabria. Il Monastero di Santa Chiara fu uno dei più ricchi della città grazie alle rendite prodotte da botteghe e case ubicate in diversi quartieri del centro storico. Ang ulohan sa lalawigan maoy ang dakbayan sa Cosenza. L'edificio venne progettato e poi approvato il 4 luglio 1938 dall'ufficio tecnico del Banco di Napoli - Direzione generale e poi completato nel 1941. Cerca e visualizza nella mappa di google i punti d'interesse quali:(Musei, Chiese, Ospedali, Stazioni ferroviarie, Ristoranti, Stazioni di servizio, Uffici Postali, Farmacie …) situati nei pressi di Acri: Sitemap Una delle fonti storiche più autorevoli è il disegno della Cosenza di fine 500 conservato presso la biblioteca Angelica di Roma, un documento che ci tramanda la configurazione dei ponti cosentini del periodo menzionato. All'interno si possono osservare alcune carte geografiche della Calabria Citeriore del XVI secolo che conservano oltre 9000 documenti tra volumi ed opuscoli, le raccolte di “Leggi e decreti” a partire dal 1806, il “Giornale dell'interdenza della Calabria Citra” del XIX secolo e molti altri documenti storici che riguardano il Meridione ed in particolare la Calabria. L'edificio religioso più antico è San Giovanni Battista del X secolo mentre del XIII secolo è la chiesa, convento e chiostro di San Francesco d'Assisi; la chiesa fa parte di un complesso monastico fondato nel 1217 ed è stata oggetto di modifiche e cambiamenti in epoche successive. La città di Cosenza ha rappresentato la location e il set cinematografico di diverse pellicole cinematografiche : La città dei Bruzi è sede del Conservatorio "Stanislao Giacomantonio" intitolato al compositore cosentino Stanislao Giacomantonio[110]. Una sezione è dedicata alla vinificazione, alle suppellettili della casa e all'abbigliamento. Durante l'età napoleonica la città fu contrassegnata da un orientamento anticlericale e libertario, di matrice fortemente antiborbonica. Il Teatro Alfonso Rendano rappresenta l'unico Teatro di Tradizione della regione Calabria[100]. Il prospetto a valle invece è segnato da una griglia vetrata trasparente lungo lo scalone interno e sul lato est dove si trova l'atrio. L'Accademia Parrasiana, in Accademia Cosentina, Atti 1978-1984, Cosenza 1984, Nobili, borghesi e intellettuali nella Cosenza del Quattrocento, Periferia, Cosenza 1985, Sito dell'Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (IRPI) di Cosenza. La chiesa, parte di un complesso monastico, nacque per volontà della famiglia Sanseverino di Bisignano verso la metà del Quattrocento e nella facciata conserva elementi della costruzione originale, come il rosone e l'arco che incorniciano il portale d'ingresso, in stile gotico. Ariccia-Roma, Aracne 2016. La cupola interna di 15 metri di diametro è seconda per quanto riguarda le dimensioni solo al planetario di Milano[80]. Il territorio comunale è attraversato dalla ferrovia Paola-Cosenza, che collega la città con la linea tirrenica meridionale. Se siete iscritti a un'università in Germania è un po' più facile: in ogni università c'è un ufficio dove gli studenti possono cercare e trovare lavoro, specialmente lavori brevi, durante le vacanze, durante un fine settimana o per alcuni giorni. Anonymous. Mappa di Praia a Mare (Provincia di Cosenza - Regione Calabria). L'università conta 14 dipartimenti nelle aree delle scienze, dell'ingegneria, Il Torinese è il quotidiano della tua città. Durante gli anni ottanta fu occupato dai Centri Sociali Autogestiti, poi ristrutturato nel 2001 e ripresentato ai cittadini con il concerto di Ornella Vanoni. Kini may langyab nga 6,650 ka km², ug ang tibuok nga populasyon sa lalalawigan 733,797 (2001). aiutatemiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii. Answer Save. Anonymous. Nella scultura si resta ancorati al classico con artisti come Giuseppe Rito di Dinami, Michele Guerrisi di Cittanova; la pittura accoglie del nuovo dalle varie correnti novecentesche. Finish Editing. 200.000 Ferienhäuser in Dänemark und Europa - alle zum Bestpreis Vergleichen Sie alle Anbieter 100% echte Bewertungen telefonische Beratung. Nota e identificata come Atene della Calabria[1][2][3][4] in riferimento alla sua tradizione culturale, fu patria dell'umanista Aulo Giano Parrasio, iniziatore dell'Accademia Cosentina. 7 years ago. Play this game to review undefined. Carte Géographique Du Monde Carte De France Coloriage Italie Circuit Italie Region Italie Dégustation Du Vin Paysage Ville Cartographie Cartes. I trasporti dell'area urbana di Cosenza vengono svolti con autoservizi di linea gestiti da AMACO[163], mentre la società Consorzio Autolinee Cosenza s.r.l. Tale confluenza consente di distinguere l'area dell'insediamento primigenio, posta in alto fino al colle Pancrazio, e la città moderna sviluppatasi lungo la riva sinistra del Crati. La zona a sud è bagnata anche dai fiumi Cardone e Iassa. L'inversione termica è quasi una costante della vallata, grazie alla scarsa presenza di venti, da cui risulta riparata proprio a causa dell'orografia del territorio. Nella grande sala del museo è possibile ammirare il calice “Torquemada” del XV secolo insieme a diverse icone del cinquecento, tele del seicento e settecento, e parte del ricco tesoro della Madonna del Pilerio, protettrice della città e dell'Arcidiocesi, con corone d'oro, monili, pietre preziose e gioielli. Nel quartiere detto della Massa è ubicato il Museo dei Brettii e degli Enotri un tempo Convento di Sant'Agostino, mentre nella Galleria Santa Chiara sorge il Museo del Fumetto, unico nel suo genere nel meridione d'Italia. 0. Il Regno di Napoli nel periodo spagnolo (secoli XVI,XVII)", Einaudi, Torino 1994, DiPI Online - Dizionario di Pronuncia Italiana. Il ponte strutturato su tre arcate collegava la zona di Rivocati con l’area della piazza Valdesi, venne riedificato nel 500 e poi nel 900 fino all'ultimo rifacimento post seconda guerra mondiale quando fu bombardato dagli alleati per rallentare la ritirata dei tedeschi, e intitolato all’aviatore Mario Martire. Viale Giacomo Mancini (già viale Parco), risalente al 2001, è una fascia di verde attrezzato estesa per circa 6 km e dotata di pista ciclabile, percorso pedonale e area fitness. Dalla crescita medievale alla crescita contemporanea, Bologna, Il Mulino, 2002 (Appendix 2), Ecosistema Urbano 2018, il rapporto di Legambiente sulle performance ambientali delle città capoluogo ⋆ Legambiente, Ecosistema urbano, chi sale e chi scende: balzo in avanti di Agrigento nel 2019, Ecosistema urbano, città più green e la pandemia accelera la svolta, Luigi Caruso. Prijava je obavezna. Il salone e l'atrio sono decorati con stucco, ferro lavorato e lavori artigiani che richiamano lo stile classico. Search the world's information, including webpages, images, videos and more. located in ? In quale regione si trova matera - I quartieri di Matera sono le suddivisioni della citta lucana. Il progetto che prevede anche opere concepite altrove e non solo in loco, mira a rendere fruibile l'arte e stimolare la collettività a partecipare attivamente a tutte le attività, raccogliendo qualsiasi fascia di età, dai bambini agli anziani, sia attraverso la possibilità di accedere agli studi avendo così l'opportunità di assistere dal vivo alla realizzazione di opere d'arte, sia attraverso workshop organizzati dagli artisti una volta a settimana, sia assistendo a performance che prenderanno vita quotidianamente tra le strade della città[98]. A.C. al IV sec. L'Accademia Cosentina è tra le più antiche d'Europa[70]: fu fondata nel 1511 col nome di Accademia Parrasiana da Aulo Giano Parrasio, e si dedica principalmente agli studi filosofici e letterari. FGrHist 1 FF 64-71), le cui monete, risalenti al 420 a.C., sono esposte al British Museum di Londra; nel IV secolo a.C. fu probabilmente conquistata dal popolo bruzio, parte meridionale del macro-gruppo sabellico insieme ai Siculi della Locride, che fece la propria capitale di Cossa (o Cosa) nella Valle del Crati, poiché ritenuta strategica per il controllo dell'area. Cosenza è una città ricca di tradizioni, leggende, costumi e folclore, già a partire dall'antichità. Tutte le notizie, ogni giorno, in tempo reale. Con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del DDG 19253 del 30/04/19 (Modifiche del Registro nazionale delle varietà delle piante da frutto: elenco nuove accessioni idonee per il Servizio Nazionale di Certificazione Volontaria) il Fico Dottato Bianco di Cosenza è stato iscritto come prodotto di eccellenza[149]. Dopo il terremoto e la distruzione del 1635, per volontà dei frati venne ricostruita in grande stile e completata nel 1696. Il prospetto principale in cui viene utilizzato sia il travertino che il laterizio, presenta una variante al sistema dei pilastri della facciata, che evidenzia una piccola accentuazione del prospetto nella parte centrale, e la riduzione in altezza dei pilastri in corrispondenza dei vari ingressi. L'edificio a pianta quadrangolare con la base in marmo scuro, presenta il prospetto principale sul fronte della piazza in cui emerge il porticato, l'apertura delle finestre del corpo superiore e una raffinata ricerca della tessitura dei materiali e dei piani visivi. Lv 4. Tema. in quale regione o stato si trova brescia????? Una questione di definizioni. In quale regione si trova Maratea? Noto come Politeama negli anni ‘30, il teatro fu semidistrutto dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e poi riaperto nel dopoguerra. Alcuni anni prima della morte di Telesio (che avvenne nel 1588), l'Accademia Telesiana passa sotto il controllo di Sertorio Quattromani, che le dà il nome di Accademia Cosentina rimasto fino ai giorni nostri[71][72]. Per effetto del tumultuoso consumo di suolo che ha caratterizzato Cosenza a partire dagli anni cinquanta, il settore primario riveste un ruolo secondario nel sistema economico cittadino. L'edificio religioso, che sorge in largo Paolina Gervasi Mantovani n.1, è rappresentato da un bel portale in stile gotico ed è ritenuto il secondo santuario dedicato al santo per importanza. L'impostazione planimetrica ha consentito un largo uso degli spazi esterni, e una suddivisione dei vari ambienti in base alla funzione e alla destinazione d'uso. info], IPA: [koˈzɛnʦa][6], Cusenza [kuˈsɛnʣa] in cosentino) è un comune italiano di 65 303 abitanti[5], capoluogo dell'omonima provincia in Calabria. All'origine, prima della Guerra annibalica, Cosenza, allora Cossa, fondata sul colle Pancrazio e capitale della confederazione delle città bruzie, era caratterizzata dell'assenza di mura difensive e opere di fortificazioni; la sicurezza e la protezione della città era garantita dai borghi della alta valle del Crati che successivamente verranno chiamati Casali cosentini, disposti a forma di corona sui rilievi della pre-Sila in maniera tale da costituire una fortezza naturale. A Cosenza sono presenti diverse fontane, alcune contemporanee e altre più antiche situate nelle corti dei palazzi del centro storico o nei vari quartieri della città. 1, 2. Delete Quiz. Toponomastica Calabrese. Nella città inoltre è in servizio un Servizio ferroviario urbano, gestito dalle Ferrovie della Calabria, in esercizio sulla tratta Cosenza Vaglio Lise-Cosenza Centro. Non esistono certezze sulla data della sua fondazione, ma la sua corrispondenza con l'antichissimo villaggio italico di Kos (o Kossa) la datano almeno all'VIII secolo a.C.; fu poi conquistata dai Bruzi, che ne fecero la loro capitale (Metropolis Brettioi) nel IV secolo a.C., ed esercitò un ruolo egemonico nell'area brettia della regione sino alla conquista da parte dei romani. In riferimento alla tradizione culturale acquisita tra XV e XVI secolo è identificata come "Atene della Calabria"[1][2][3][4]. L'impianto venne raccordato alle strade di piano, Via Somalia, Via Asmara, Via Balilla e l'ingresso su piazza delle Colonie. Violentemente contesa da saraceni e longobardi, la città fu quasi distrutta e riedificata nel 988. 9 years ago. Sulla faccia prospettica di colmo campeggia la denominazione di fabbrica inserita in una vela con sagoma curva, adorna di ghirlande stilizzate. Save. Il pane locale tra il quale spicca il rinomato e pregiato pane di Mangone e di Tessano nelle sue varianti (ad esempio la pitta ), preparato a lievitazione naturale e cotto al forno a legna accompagna tutte le pietanze cittadine[112][113][114]. 15 Answers. Negli anni successivi Cosenza ha visto un repentino calo della popolazione, a vantaggio dei comuni della cintura urbana. Il dolce è a base di mandorle, zucchero e cioccolato e ha la tipica forma a barca da cui probabilmente prende il nome. Popolazione storica (migliaia)[41], Abitanti Cosenza dal 1300 al 1861 (in migliaia). La città moderna si presenta con una maglia ordinata e regolare con vie ampie e rettilinee in direzione nord-sud. Il museo della Scienza oltre a rappresentare un presidio culturale urbano e un luogo di diffusione scientifica in collaborazione con l'Università, è un'opera di rigenerazione urbana in un quartiere riqualificato da altre opere come il Ponte dell'architetto Santiago Calatrava. vecchio Ospedale civile ( che oggi in parte ospita gli uffici della Regione Basilicata), trasferitosi in un'area piu. DRAFT. Geostoria Linguistica della Calabria. La cucina cosentina semplice e fantasiosa, è una cucina influenzata dai progenitori greci e romani fino ad arrivare ai dominatori spagnoli. La Villa Vecchia, nel centro antico, venne realizzata nel XVIII secolo su un precedente giardino seicentesco per volontà dell'allora sindaco Davide Andreotti e si estende su circa 30.000 m² del centro storico sviluppandosi su più livelli. Vi si svolgono spettacoli di prosa, di danza classica e moderna, e anche piccoli concerti. NB. Answer Save. Si contrappone visivamente al Palazzo degli Uffici Finanziari in Piazza XI Settembre e ripropone il tema del monumentalismo classico che risalta dall'avanzamento del fronte centrale, dalle lastre in pietra chiara del basamento e dai contorni di aperture e balconate. Anche il nuovo Palazzo del Comune è frutto della concezione modernista del tardo periodo razionalista. Nucleo di … Coordinamento Regionale Vigilanza Zoofila OIPA Organizzazione Internazionale Protezione Animalli. Nella sede è presente il “Laboratori di Restauro”, nel quale è possibile ammirare opere d’arti provenienti da tutto il territorio regionale, che in attesa del restauro, rimangono in custodia presso di esso prima di tornare nelle loro sede di origine. Sul patriota calabrese di famiglia cosentina Antonio Toscano (22 gennaio 1777 - 13 giugno 1799) si veda: Il numero di 1.374 persone, delle quali 539 donne, 50 ragazzi e 465 bambini, è in L. Amabile, cit., I, p. 254. Rome2rio rende il viaggio da Civitanova Marche a Reggio Emilia (Regione) semplice. La città si sviluppò rapidamente e giunse ad esercitare il proprio controllo anche sulla Lucania e su quasi tutte le città della Magna Grecia calabra, che caddero una dopo l'altra sotto i continui attacchi dei Bruzi. Il futuro sviluppo urbanistico in chiave di comune unico dell'area urbana cosentina ha individuato la baricentrica area di contrada Vaglio Lise, già servita da importanti assi viari e dal 1987 dalla stazione ferroviaria, come polo di scambio intermodale e sede del nuovo centro direzionale dell'area urbana.[131]. In auto, il tempo di percorrenza stimato è di 2 ore e 6 minuti. La base del corpo di fabbrica a sezione di circonferenza è rivestita con lastre in pietra, mentre l'esposizione seriale delle aperture superiori evidenzia delle griglie riquadrate con cornice a doppia altezza in posizione trasversale all'ingresso. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 4 gen 2021 alle 12:57. In quale regione si trova matera - I quartieri di Matera sono le suddivisioni della citta lucana. Tra le parti originali ricordiamo Il sipario storico, dipinto dal napoletano Paolo Vetri nel 1901, che illustra l'arrivo a Cosenza, nel 1433, del duca di Calabria Luigi III d'Angiò e di sua moglie Margherita di Savoia. Favorite Answer. 1 decade ago. 1 times. Lo stemma di Cosenza riconosciuto con Decreto n. 3061-6 promulgato il 24 aprile 1941 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio della Consulta Araldica, Di verde al monte all'italiana di sette cime d'oro, raffigura i sette colli d'oro sentinelle dell'indipendenza della città in campo verde. Del XVII secolo è il convento dei Carmelitani Scalzi mentre altre chiese di rilievo sono la chiesa di San Nicola che racchiude preziose opere d'arte, il palazzo arcivescovile e il convento delle Suore Minime della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo in cui operò la Beata suor Elena Aiello, nota come a monaca santa. Secondo la classifica stilata dal Censis nel 2018 e con conferma nel 2019 l'Università è seconda tra i grandi atenei statali italiani[77][78]. Interessata in epoca fascista da un ampio processo di riqualificazione ed espansione urbana, la città patì i ripetuti bombardamenti della seconda guerra mondiale. located in ? Anonymous. La Fontana dei 13 Canali nel centro storico si compone di una base calpestabile e da una vasca con una profondità di 70 cm di forma rettangolare; al centro del prospetto vi è il simbolo della città in ceramica invetriata insieme a 13 fontane in metallo in elementi lapidei circolari. L'inverno a Cosenza si presenta freddo (specie in condizioni meteorologiche avverse e forti ondate di freddo), con la temperatura che di giorno può raggiungere i 10-13 gradi e di notte, molto spesso, scendere al di sotto dei 2-4 gradi. Nel 2002-2003 avvenne l'ultimo processo di restyling strutturale. 1 decade ago. Dal 2013 il Teatro Morelli ospita la Residenza Teatrale “MORE – La scena contemporanea a Cosenza”, affidata alla Compagnia Scena Verticale, con il sostegno del Comune di Cosenza e della Regione Calabria.[104]. Negli anni ottanta l'area urbana cosentina, sempre più integrata anche nei servizi, nella sua continua espansione ha inglobato altri comuni del sistema urbano, tra i quali Montalto Uffugo a nord, Mendicino ad est, Dipignano, Zumpano, Rovito, Aprigliano e il comune di Casali del Manco. Il Planetario di Cosenza progettato dallo studio milanese Monestiroli Architetti Associati sorge nel quartiere Gergeri all'interno di un complesso con piazza e giardino ed è intitolato all'astronomo rinascimentale cosentino Giovan Battista Amico[79].